Etichettato: energia

Il progetto Tidy Street

tidystreet_hr
Numerose ricerche hanno dimostrato che il consumo di energia domestica può essere ridotto fornendo alle famiglie un feedback sul loro consumo.
Nei mesi di marzo e aprile 2011 , le famiglie partecipanti su Tidy Street, a Brighton , UK , hanno registrato il loro consumo di energia elettrica attraverso il progetto Tidy Street. Ogni giorno veniva segnato l’utilizzo di energia elettrica da parte dei partecipanti nel corso delle precedenti 24 ore, e ogni settimana i partecipanti potevano scegliere di aggiungere un’altra linea di confronto che mostrava il rapporto fra il loro consumo e un’altra regione nel Regno Unito o addirittura di un paese diverso.
I residenti , in collaborazione con l’artista di graffiti locale Snub , hanno prodotto un infografica su strada coinvolgente che ha stimolato i passanti a riflettere sul loro utlizzo dell’ energia elettrica .
Molti dei partecipanti sonostati intervistati, così come il creatore del progetto , Jon Bird dall’ Open University . “E ‘stato interessante vedere l’entusiasmo nel progetto e di come gli inquilini sono diventati consapevoli sugli apparecchi che consumano la maggior parte dell’ energia elettrica  , nonché hanno acquisito una conoscenza generale su come ridurre il loro consumo , con una conseguente riduzione di utilizzo del 15% .
Sicuramente un modo divertente per coinvolgere e interessare le persone sul tema del risparmio energetico.

the_tidy_street_project_urbanized_collabcubed

The Tidy Street Project fa parte di CHANGE, una collaborazione di ricerca finanziata da ” The Open University , Goldsmiths , Sussex University e Nottingham University ” .

Fonte: Change Project

Annunci

Crescita Demografica Mondiale

Nel 1804, la popolazione mondiale era di 1 miliardo. Oggi, è più o meno 7 miliardi.Come ha fatto la popolazione a crescere così tanto in 200 anni?
Prima della medicina moderna e dell’agricoltura migliorata, la maggior parte delle persone morivano in età più giovane.
La mortalità infantile era alta e la maggior parte delle persone morivano prima di aver compiuto 60 anni. Questa video infografica di NPR fa un lavoro superbo nel raccontare la storia, con bicchieri di liquido colorato per visualizzare le nascite (sgocciola l’acqua nel bicchiere) e le morti (sfugge attraverso il fondo).
Siamo di fronte a 49 miliardi di persone entro il 2212? Non basta ancora per suonare il campanello d’allarme.
A seconda di come la si guarda, il bicchiere è mezzo pieno – l’ONU prevede che la popolazione mondiale supererà fuori a 10 miliardi di dollari – o mezzo vuoto: non è chiaro se avremo abbastanza cibo ed energia per sostenere tutti.

Fonte: npr.org

Pattern Matters : Infografiche 3D

PM

Pattern Matters ha realizzato tre poster in formato 3D, uno per argomento trattato. Non solo ogni pezzetto di carta rappresenta una percentuale, ma viene anche mostrata visivamente attraverso l’uso di un colore diverso. I manifesti rappresentano la frequenza dei gruppi sanguigni nella popolazione dei donatori di Singapore, l’energia del petrolio a livello mondiale, del gas e del carbone, e le morti causate da HIV, la malaria, suicidio, alcol e circolazione stradale.
Pattern Matters è un progetto di graphic design che cerca di ispirare i designer a guardare un pattern da una varietà di angolazioni diverse. Il progetto è una raccolta di infografiche 3D fatte a mano che offrono diversi modi per rafforzare il ruolo del pattern nella progettazione, incoraggiando l’esplorazione tattile. L’obiettivo principale del progetto è quello di dimostrare che pattern è un elemento cruciale nella progettazione grafica, e non semplicemente uno strumento di decorazione.”

pm1

pat1

pm5Fonte: www.draft.it