Etichettato: grafica

Francesco Franchi: Narrazione Visiva e Nuovi Linguaggi nel Giornalismo

Francesco Franchi è l’art director di IL-Intelligence in Lifestyle, il mensile del Sole 24 ORE, principale quotidiano finanziario d’Italia. Franchi è un vero maestro nel coniugare rappresentazione e interpretazione, la creazione di una forma visiva che grafica e narrativa, divertente e informativa. Il suo lavoro è stato premiato in numerose occasioni, tra cui gli European Design Awards e nella conferenza Malofiej rinomato. Gestalten.tv lo ha incontrato la scorsa estate a Berlino per parlare delle sue influenze, narrazione innovativa e la lettura non lineare nel design editoriale di oggi. Inoltre troverete una vasta intervista con il designer italiano in “Visual Storytelling: Inspiring a New Visual Language”.
Libri correlati:

Visual Storytelling shop.gestalten.com/visual-storytelling.html
Data Flow 2 shop.gestalten.com/data-flow-2-160.html
Turning Pages shop.gestalten.com/turning-pages.html
More Podcasts on gestalten.tv

Fonte: vimeo.com

Cigarettes Infographic


Zonhii realizza questo video come “College Motion”. L’esigenza è quella di fare una raccolta di informazioni di 1min attraverso la grafica. Utilizza le sigarette come argomento per sensibilizzare e informare le persone,fargli conoscere di cosa sono fatte. Grazie a filmati, grafici e tipografia riesce a realizzare questo video per presetare l’intera infografica.

– Screenshot

siga1

siga2

siga3

siga4

siga5

Fonte: vimeo.com

Visualizziamo quello che beviamo

Konstantin Datz realizza questa guida su come vengono realizzati i più famosi cocktails e quali ingredienti li compongono.

Per maggiori dettagli consultare:  http://www.thecocktailapp.com

Gracy Leal: Curarsi attraverso la natura

Gracy Leal realizza questa serie di poster digitali utilizzando una tipografia audace, attraverso una griglia divisa fra icone e semplice fotografia del cibo.
Questi manifesti evidenziano l’importanza e i vantaggi di mangiare frutta e verdura fresca, al fine di educare le persone a uno stile di vita sano e naturale. Il cibo stesso ha proprietà curative, valutando le informazioni nutrizionali si impedisce alle persone di prendere integratori artificiali o eventuali farmaci auto prescritti.
L’educazione è il primo e più importante passo verso il successo di un individuo sano. Nish market prende ingredienti della natura e li semplifica per la nostra salute.

bccaaf80c2e8690528353b48b2f4522b

Sarah Illenberger: Truth about sex

Illustratrice, designer, art director, fotografa e scenografa tedesca, Sarah Illenberger parla per immagini, spesso dense di humour, astratte e concettuali.
Le sue immagini, intrise di humour nero e di significati nascosti,colpiscono per il loro impatto visivo.
“The Truth About Sex” venne creato per Neon Magazin nel 2008, e raccoglie una serie di visualizzazioni delle varie statistiche a proposito delle verità su sesso.

Quanto spesso ti masturbi al mese?(il 79% degli intervistati ha indicato che si masturba)

neonsexumf2Come descriveresti il tuo orientamento sessuale?

neonsexumf6Dove vi radete?(l’84% degli intervistati ha dichiarato di radersi regolarmente, il 79% dei maschi e il 90% delle femmine)

IL2Con quante persone avete dormito?

Quanto dura il sesso con te?

Ha mai pagato per fare sesso?

neonsexumf5Cosa vorresti cambiare del tuo corpo?

neonsexumf7Quante volte al mese guarda siti pornografici?(lo fa il 49% degli intervistati, il 71% degli uomini e il 26% delle donne)

Morski Odpadniki: Marine “renegades”

Ecco un progetto recente fatto per l’associazione Eco Vitae. La campagna, in collaborazione con lo studio di design Lukatarina, cerca di coniugare arte e conoscenza nel campo dei rifiuti marini.
I manifesti analizzano la quantità, la composizione e l’origine dei rifiuti sulla costa slovena, evidenziando tra le zone più inquinate, Moon Bay e la spiaggia Fiesa e Pirano. La fase 1 del progetto sono questi tre poster didattici per le scuole elementari.

ab13685ce

ef81856277ad188cd23672aeee27e04c

Premio Brumen nella categoria manifesti della 5 ° Biennale di comunicazione visiva slovena nel mese di ottobre 2011.

Making of: Sugar of the date

Confronto in sequenza temporale

In una sequenza di informazioni grafiche, il confronto più comune è quello di utilizzare un grafico a due colonne per confrontare soggetto A e soggetto B. È inoltre possibile interrompere il confronto in una sequenza temporale. Nel video, una persona consuma 10 cucchiaini di zucchero con una colazione normale, poi viene mostrato in parallelo cosa consumava una persona nel 1822.

– Utilizzo del tempo effettivo per presentare il passare del tempo

Il personaggio nel video beve caffè cinque volte per dimostrare che “Una persona media nel 1822 consuma 10 cucchiaini di zucchero in 5 giorni.” Invece di usare il linguaggio per descrivere questo fatto, noi usiamo il tempo compresso per aumentare il senso di quanto tempo è passato.

– Evidenziare gli elementi con movimento dinamico

Viene utilizzata la rotazione e vengono aumentate le dimensioni dei cucchiai, al fine di ottenere l’attenzione del pubblico. Per evidenziare i messaggi chiave vengono anche utilizzate delle transizioni.

– Panorama e dettagli

I cucchiaini appaiono uno dopo l’altro quando il personaggio consuma dello zucchero, in modo che il pubblico capisce quanto zucchero contribuisce ogni tipo di cibo. Allo stesso tempo, nella parte superiore destra della scena,viene calcolata la quantità totale di zucchero. Il pubblico è in grado di vedere sia il panorama sia il dettaglio.

– Utilizzo di una linea temporale principale

Al fine di rendere tutti i dati rilevanti, è stata creata una storia che mostra il consumo di zucchero di una persona in un giorno.
A parte i dati e le informazioni di assunzione dello zucchero in una giornata di una persona, ci sono altri dettagli importanti che vengono affrontati nel video: come il nostro consumo di zucchero è cambiato negli ultimi 180 anni, e  quali sono i prodotti alimentari che contribuiscono alla nostro organismo un eccessivo consumo di zucchero.

Dietro le quinte:

59795057caaf3df84757354657d1bc1d

08a296a015372ccd6de96d28d87ee035

fb3e7e5746bff1648464c8f144617379

Sugar of the date

Tien-Min è una designer di comunicazione di New York, si è concentrata sulla progettazione grafica e sul branding. Dopo aver ottenuto una laurea in Pubblicità, ha vinto la borsa di studio del Ministero della Pubblica Istruzione per promuovere la sua formazione al Pratt Institute e ha ricevuto il suo Master in maggio 2013.
Il suo lavoro è stato pubblicato in pubblicazioni come l’Asia-Pacific Design, IdN extra, Apportfolio Asia e molti altri, inoltre è molto seguita su portali di progettazione, come Behance rete, vimeo, ffffound, colossale, fortport, maiuscolo, … ect.
Questo video mostra il consumo di zucchero in una giornata.
Music–”THINGAMAJIG”by Jason Shaw (audionautix.com/) speciale ringraziamento a Frank Kuo
Riferimenti:“Nursing your sweet tooth”–Online Nursing Programs (onlinenursingprograms.com), “Dietary Sugars Intake and Cardiovascular Health:A Scientific Statement From the American Heart Association”–American Heart Association (heart.org), “American Per-Capita Sugar Consumption Hits 100 Pounds Per Year”–Articles Business Insider (articles.businessinsider.com)

Costa più l’inchiostro del sangue umano

1355862467_infographic_most-expensive-liquid

“The Ink Costs More Than Human Blood” è un progetto dimostrativo dal team di Nuesion, società di marketing dedicata all’offerta di stampe innovative e soluzioni di marketing online.
Dato il rincaro della benzina e tutte le lamentele circa i prezzi del gas esorbitanti ultimamente, hanno pensato che sarebbe stato divertente mettere le cose nella giusta prospettiva con un’ infografica illuminante che mostra il confronto tra i costi dei vari liquidi.
Lo sapevate che l’inchiostro della stampante è di gran lunga più costoso del sangue umano, della penicillina, della vodka e del petrolio grezzo?
Infografica davvero affascinante che manca purtroppo di credibilità, non vi sono fonti attendibili, e il pubblico non sa da dove provengano i dati.
Rimane comunque un progetto fantastico che vale la pena di essere condiviso.