Etichettato: infographics

Frederic Brodbeck: Cinemetrics

http://vimeo.com/26584083 Cinemetrics è il progetto di laurea di Frederic Brodbeck presso la Royal Academy of Arts (KABK), Den Haag. Rappresenta la misurazione e la visualizzazione dei dati di film, al fine di illustrare le caratteristiche del film e per creare una loro “impronta” visuale. Informazioni quali l’editing struttura, il colore, la parola o il movimento vengono estratti, analizzati e trasformati in rappresentazioni grafiche in modo che i film possono essere visti come un tutto e facilmente interpretato o confrontato fianco a fianco. http://cinemetrics.fredericbrodbeck.de/

Gethin Hayman: Esporre la verità

war

Gethin Hayman è un Graphic Designer di Cardiff, Regno Unito, appassionato di fotografia digitale e tradizionale.
Realizza il progetto ” Exposing the Truth” con l’intento di informare il pubblico su alcune statistiche e fatti sconvolgenti, in modo creativo e non convenzionale. Utilizzando diversi media e materiali, non realizza il solito formato poster infografica, bensì una curata infografica tridimensionale.

war0

war1

war2

war3

war4

war5

war6

war7

Per vedere altri lavori visitate il sito personale di Gethin Hayman

Domestic Data Streamers at SWAB

451965833_640

Domestic data Streamers è un team di progettisti e ricercatori di Barcellona, essi sviluppano e propongono nuovi metodi basati sulla co-creazione e l’interazione attraverso un’ esperienza hands-on . Creano veri e propri impianti dati spazio-tempo , interagendo con le persone e ciò che li circonda .
Questo progetto è stato sviluppato per  SWAB (Fiera Internazionale d’Arte di Barcellona),  con l’obiettivo principale di visualizzare i dati in tempo reale e in modo analogico.
Essendo in un’ambiente artistico, il team si è concentrato sulla predisposizione verso la comprensione dei significati artistici . E’ stata proposta alle persone la seguente domanda: scegliere tra un cucchiaio o una forchetta .
Questa informazione è stata contrapposta ai dati personali , come ad esempio lo stato sociale o il peso dei partecipanti .
Attraverso un sistema a nodo è stato generato un grafico che ha permesso di avere un’idea completa del profilo degli assistenti della fiera , oltre ad avere i dati in tempo fisico e reale.

669e5ed3748778fd69c0069a01b6df83

stre

stre2

stre4

stre5

stre6

stre8

Fonte: domesticstreamers.com

Da dove viene la vostra acqua?

trans0309ariverrunsnearitLo stato della California ha recentemente dichiarato una situazione di emergenza a causa della siccità, e le forniture di acqua in molte città americane sono a livelli pericolosamente bassi. Questo, in parte, è dovuto alla lontananza delle grandi metropoli e delle loro fonti d’acqua dolce, costringendoli ad importare acqua da laghi, bacini e corsi d’acqua, a volte centinaia di chilometri di distanza. In questa infografica a cura di GOOD, andiamo a vedere quali città hanno rifornimenti idrici autonomi sostenibili, e quali sono costrette a rivolgersi a un aiuto esterno.

Fonte: GOOD.is

Biogas Infographic

biogas1Il biogas è un ottimo modo per rendere i nostri rifiuti qualcosa di utile. Di seguito è riportato un take umoristico a cura di Elyse Remenowsky sul tema in forma di infografica nello stile della rivista GOOD Magazine.
L’infografica è stata una collaborazione con il fotografo Bryan Edwards ed è stata fatta anche come manifesti e annunci da collocare nei bagni pubblici.

biogas2 biogas3 biogas4

Infografica interattiva: La vostra dose giornaliera di acqua

water

Ogni volta che si tira lo sciacquone, ci si  lava le mani o si guida l’auto, si sta usando dell’acqua. La sorpresa più grande può essere che il 95 per cento della vostra impronta idrica non viene da una lunga doccia o dall’ esecuzione della vostra lavatrice: viene dal cibo, dall’ energia e dai prodotti di uso quotidiano.
Sapevate, che in America una persona media utilizza circa 7570 litri di acqua al giorno ?
GOOD.is ha collaborato con Levis per creare l’ infografica interattiva: La vostra dose giornaliera di acqua.
Questa infografica ben studiata, permette di selezionare le attività che fai e gli alimenti che consumi nella tua routine quotidiana.
Alla fine, si calcolerà quanta acqua è stata utilizzata dalla mattina fino alla sera (o quanta acqua utilizzano gli altri per ottenere i prodotti a portata di mano). La cifra finale potrebbe anche spaventare e chiederà di prendere decisioni diverse per salvare una risorsa preziosa.

Clicca sull’immagine in alto per cominciare…

 

Fonte: GOOD.is