Occupy George: Visualizzare la disparità di ricchezza degli Stati Uniti

Occupy Wall Street attraverso una campagna di marketing virale denominata Occupy George, modifica le banconote da 1 dollaro per denunciare le vergogne del capitalismo. Lo scopo è quello di usare le banconote come messaggio diretto ed efficace per informare gli americani sulle reali conseguenze del capitalismo di Wall Street.  A livello informativo, attraverso questa campagna si può scoprire che la paga di un amministratore delegato d’azienda è in media 185 volte superiore al salario di un operaio. Oppure che la maggior parte della ricchezza è concentrata in 400 persone, mentre 150,000,000 lottano contro la povertà. Timbrando i dollari con infografiche rilevanti, i fatti saranno letteralmente alla portata dei consumatori. La grafica è semplice e chiara, progettata per avere un impatto immediato.

Come spiega il sito Occupy George:

” Il denaro parla, ma non abbastanza forte per il 99%. Facendo circolare dollari timbrati con infografiche basate sui fatti, Occupy George informa il pubblico americano sulla scoraggiante disparità economica, una fattura per volta. Perché la conoscenza del denaro è potere “

Just 400 Americans control as much wealth as the bottom half of the entire country

The income growth disparity in America is wider than it was pre-Great Depression

In America, the average CEO earns 185 times more than the average worker.

The richest 1% of Americans control over 1/3 of the wealth, leaving the bottom 80% with less than 1/5.

Unless things change, it’s safe to assume that our money will ultimately end up in the hands of the one percent

Potete saperne di più sul progetto e scaricare i modelli da utilizzare per voi stessi qui.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...